Commissione per la Qualità Architettonica e il Paesaggio - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Skip to main content
 
 
Sei in: Home » Guida ai Servizi » Edilizia » Commissione per la Qualità Architettonica e il Paesaggio  

Guida ai Servizi

 

Commissione per la Qualità Architettonica e il Paesaggio

Si comunica il calendario delle sedute della Commissione per la Qualità Architettonica ed il Paesaggio (CQAP) dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna previste fino al 25 giugno compreso . Le date successive saranno comunicate in seguito.
Le date riportate nel calendario costituiscono un riferimento che si cercherà di rispettare il più possibile; eventuali spostamenti delle sedute saranno comunicati puntualmente e comunque saranno solamente posticipati e non anticipati, per consentire ai tecnici di presentare comunque le pratiche in tempo utile per l'ammissione alla CQAP.In CQAP verranno esaminate le domande di autorizzazione paesaggistica e gli interventi che comportano il deposito di una SCIA o la richiesta di Permesso di Costruire relativi agli edifici di valore storico-architettonico, culturale e testimoniale individuati dal RUE, ad esclusione di quelli tutelati dalla Soprintendenza, oppure relativi a piani urbanistici, presentati con gli elaborati completi ed esaustivi  tassativamente allo sportello di Lugo entro le date sotto indicate.

 

AL FINE DI UNA PIU' VELOCE INDIVIDUAZIONE DELLE PRATICHE SOGGETTE A PARERE CQAP SI CONSIGLIA DI EVIDENZIARE NELL'INVIO DELLA PEC LA NECESSITA' E URGENZA DELL'ACQUISIZIONE DEL SUDDETTO PARERE.

NEL CASO DI PRESENTAZIONE DELL'ISTANZA TRAMITE PORTALE (SIEDER O SUAPER) SI CHIEDE DI SEGNALARE ALLO SPORTELLO SUE O ALLO SPORTELLO SUAP (TELEFONICAMENTE O TRAMITE MAIL AI TECNICI ISTRUTTORI) LA NECESSITA' DEL PASSAGGIO IN CQAP DELLA PRATICA, AL FINE DI AGEVOLARE E COMPLETARE LA PREPARAZIONE DELL'ORDINE DEL GIORNO DELLA SEDUTA DELLA COMMISSIONE.

 

Date CQAP per l'anno 2019:  

16 aprile (per le pratiche inviate entro il giorno 9 aprile)
21 maggio (per le pratiche inviate entro il giorno 14 maggio)
25 giugno (per le pratiche inviate entro il giorno 18 giugno)

 

Con Delibera di Giunta Unione del  09/05/2019 è stato approvato  il Bando pubblico per la Selezione dei componenti della "Commissione per la Qualità Architettonica ed il Paesaggio" per l'Unione dei Comuni della Bassa Romagna per il quinquennio 2019 - 2024.

Termine per la presentazione delle domande ore 24:00 del 9/06/2019.

Modulo di domanda (42kB - DOC)
  • Verbale CQAP 21 maggio 2019 (473kB - PDF)

     

    INTERVENTI SOGGETTI A PARERE DELLA COMMISSIONE PER LA QUALITÀ ARCHITETTONICA ED IL PAESAGGIO   

    Ai sensi dell'art. 6 comma 2 della L.R. 15/2013 e s.m.i. e dell'art. 30 comma 1 della L.R. 23/2004 e s.m.i. sono sottoposti all'acquisizione del parere della Commissione per la Qualità Architettonica e del Paesaggio (CQAP):

    • i provvedimenti comunali in materia di beni paesaggistici, ad esclusione delle autorizzazioni paesaggistiche semplificate di cui all'art. 146 comma 9 D.Lgs 42/2004,
    • gli interventi edilizi sottoposti a CILA, SCIA (^)  e permesso di costruire negli edifici di valore storico-architettonico, culturale e testimoniale individuati dagli strumenti urbanistici comunali, ai sensi dell'articolo A-9, commi 1 e 2, dell'Allegato della L.R. 20/2000, ad esclusione degli interventi negli immobili compresi negli elenchi di cui alla parte seconda del D.Lgs 42/2004; (*)
    • l'approvazione degli strumenti urbanistici, qualora l'acquisizione del parere sia previsto dal regolamento edilizio;
    • nel caso di sanatorie (°)  è acquisito il parere, obbligatorio e non vincolante, della CQAP qualora l'opera sia realizzata:
      - su immobili di interesse storico architettonico, vincolati in base alle previsioni degli strumenti urbanistici comunali,
      - all'interno della zona omogenea A ovvero, nei comuni provvisti dei piani elaborati ai sensi della L.R. 20/2000, del centro storico o degli insediamenti storici;
      - in aree soggette a vincolo paesaggistico o ambientale, stabilito dalla legge statale o regionale o dalle prescrizioni di piano regolatore, qualora il Comune stesso sia l'amministrazione preposta alla tutela del vincolo.

     

    (*)  - Come già chiarito nelle FAQ si considerano edifici di valore storico-architettonico, culturale e testimoniale individuati dagli strumenti urbanistici comunali, ai sensi dell'articolo A-9, commi 1 e 2, dell'Allegato della L.R. 20/2000 quelli con categoria di tutela “A”, “B” e “C”, escludendo perciò i “D” dalla valutazione della CQAP nei casi di nuovi interventi.

    (°)  - Considerato che l'art. 30 comma 1 della L.R. 23/2004 chiede di acquisire il parere per le sanatorie, si escludono le regolarizzazioni (Art. 17 Bis) da tale obbligo.

    (^) - Le SCIA di varianti in corso d'opera di cui all'art. 22 della L.R. 15/2013 sono di norma  sottoposte all'acquisizione del parere della CQAP : eventuali SCIA di varianti non essenziali che non modifichino gli aspetti architettonici e gli elementi morfologici e di finitura rispetto a quanto previsto dal titolo abilitativo originario (già sottoposto a parere CQAP) possono essere esentate da tale procedura previa apposita valutazione scritta e motivata del responsabile del procedimento.

    .

     

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome