Contributi per la riqualificazione degli impianti di riscaldamento - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home » Guida ai Servizi » Energia » Contributi per la riqualificazione degli impianti di riscaldamento  

Guida ai Servizi

 

Contributi per la riqualificazione degli impianti di riscaldamento

L’Unione dei Comuni della Bassa Romagna ha approvato un disciplinare per la concessione di contributi destinati ai privati per la riqualificazione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti. Si tratta di un’azione che rientra nelle misure del progetto “Futuro Green”.

Soggetti destinatari

Proprietari, detentori/utilizzatori, ma anche società che operano per conto del proprietari o del detentore/utilizzatore.

Gli impianti possono trovarsi indistintamente in edifici di qualsiasi categoria catastale, di potenza del focolare inferiore o uguale a 35 kW. L’immobile presso il quale avverrà l’intervento di sostituzione deve essere ubicato in uno dei Comuni dell’Unione della Bassa Romagna.

 

Misure di sostegno

MISURA A - destinata a impianti di climatizzazione invernale, anche combinati per la produzione di acqua calda sanitaria, dotato di pompa di calore, elettrica o a gas, utilizzante energia aerotermica, geotermica o idrotermica

MISURA B - per impianti di climatizzazione costituiti da un sistema ibrido a pompa di calore, cioè un impianto dotato di pompa di calore integrata con caldaia a condensazione assemblata in fabbrica o factory made .Secondo tale definizione sono quindi ammissibili unicamente sistemi nei quali la pompa di calore e la caldaia sono integrati in un apparato che comprende gli elementi di base dell’impianto specificamente concepiti e assemblati dal costruttore per lavorare in combinazione tra loro. Questo esclude dagli incentivi le realizzazioni di tipo “manuale” costruiti abbinando pompe di calore, anche se predisposte, con caldaie a condensazione in fase di installazione dell’impianto, non espressamente concepite per funzionare in abbinamento tra loro.

MISURA C - per caldaie, stufe a biomasse, inserti caminetto di classe di qualità ambientale 5 stelle, dimostrata attraverso la certificazione ambientale.

Sono rendicontabili e ammesse a contributo  tutte le spese connesse alla realizzazione dell’intervento, che siano considerate rendicontabili dal GSE e che siano oggetto di contestuale richiesta e ottenimento dell’incentivo nazionale Conto termico 2.0.

Il sostegno consiste in un contributo economico pari al 40% dell’importo del contributo concesso dal Gse per lo stesso intervento. In caso di Isee familiare del richiedente pari o inferiore a € 8.920,68, il contributo è maggiorato fino al 60%. Il contributo concesso, cumulato con il contributo del GSE - Conto termico 2.0, non potrà complessivamente superare il 100% della spesa sostenuta.

Le risorse complessive a disposizione del bando ammontano a 50mila euro.

 

Periodo degli interventi e presentazione delle domande

Gli interventi oggetto del contributo devono iniziare ed essere realizzati successivamente al 4 maggio 2020, e ultimati e integralmente pagati entro il 31 dicembre 2020 .

L’istanza di ammissione al contributo dovrà essere presentata entro venerdì 30 ottobre alle 12 , con una delle seguenti modalità: via Pec all’indirizzo pg.unione.labassaromagna.it@legalmail.it; a mezzo raccomandata AR a “Servizio Urbanistica, Energia e Mobilità dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, Piazza Trisi 4, 48022 Lugo (Ra)” (ai fini dell’ammissione delle istanze farà fede la data di ricevimento delle stesse e non la data di spedizione); con consegna a mano al Protocollo generale dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, Piazza dei Martiri 1, 48022 Lugo (Ra).

La valutazione delle domande e la conseguente ammissibilità al contributo viene effettuata in ordine cronologico, fino a esaurimento del fondo stanziato ed è subordinata alla completa e corretta compilazione del modulo. L’esito è comunicato al richiedente tramite Pec o raccomandata A/R entro 15 giorni dal ricevimento della domanda.

La liquidazione del contributo è subordinata alla completa e corretta compilazione del modulo unitamente alla documentazione richiesta.

 

Informazioni

Per richieste di chiarimento o di supporto nella compilazione  rivolgersi al Servizio Urbanistica, Energia e Mobilità dell’Unione, scrivendo all’indirizzo di posta elettronica futurogreen@unione.labassaromagna.it.

 

 

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome