Cosa fa il Servizio Sociale per le persone adulte in situazione di disagio? - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home » Guida ai Servizi » Sociale » Servizio Sociale e Socio-Sanitario » Cosa fa il Servizio Sociale per le persone adulte in situazione di disagio?  

Guida ai Servizi

 
Condividi
 

Cosa fa il Servizio Sociale per le persone adulte in situazione di disagio?

DESCRIZIONE

Il Servizio Sociale e Socio-Sanitario dell'Unione realizza interventi e servizi di promozione e sostegno alle persone e alle famiglie residenti nei 9 Comuni dell'Unione in condizioni di disagio per reddito, difficoltà sociali, autonomia personale.

Questi interventi hanno l’obiettivo di aiutare persone e famiglie economicamente e socialmente più deboli, a superare fasi critiche della propria vita stimolandone l’autonomia e l’autosufficenza onde evitare il cronicizzarsi di situazioni di dipendenza assistenziale e di marginalità.

La realizzazione di questi obiettivi avviene attraverso :

  • Interventi di promozione e sostegno a persone e famiglie in difficoltà per reddito, condizione sociale e autonomia personale (Sostegno economico);
  • Interventi per il sostegno di persone in grave indigenza ed emergenza (pasto solidale e posto letto in emergenza);
  • Interventi di sostegno all’inserimento lavorativo;
  • Interventi e servizi per l’integrazione.

La concessione di qualsiasi prestazione e/o intervento è subordinata alla condivisione di un progetto socio-assistenziale, elaborato unitamente alla Assistente Sociale territoriale, in cui si determina l’attivazione di impegni e risorse che configurino la possibilità di superare situazioni di temporanea non autosufficienza.

Per quanto riguarda il sostegno all'inserimento lavorativo, l’Assistente Sociale, nella costruzione del progetto assistenziale con le persone con problematiche sociali o socio-sanitarie, al fine di rimuovere le cause che hanno loro impedito di reperire, attraverso i canali ordinari, una occupazione adeguata alle loro capacità ed esigenze familiari, può proporre anche un percorso di mediazione al lavoro (apprendimento-aggiornamento a sostegno delle competenze professionali) predisponendo tirocini presso aziende o cooperative sociali prevedendo anche l’eventuale sostegno di personale qualificato e formato per la mediazione al lavoro.

Per facilitare l’inserimento e l’integrazione delle donne straniere, il Servizio Sociale e Socio-Sanitario, in convenzione con la Coop. Libra, ha avviato:

  • Spazio Donna: con sede a Massa Lombarda, finalizzato ad offrire alle donne straniere opportunità di integrazione nella realtà sociale locale, sostegno e accompagnamento ai servizi sanitari, sociali, educativi e per il lavoro.

A CHI E’ RIVOLTO

Persone adulte (fino ai 65 anni di età), residenti nei 9 Comuni dell'Unione, in condizioni di disagio per reddito, difficoltà sociali, autonomia personale.

DOVE RIVOLGERSI

Le persone possono rivolgersi all' Assistente Sociale del Comune di residenza  che, con uno o più colloqui conoscitivi, concorda con le persone l'avvio dell'intervento.

 

11 aprile 2014

 

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome