Bonus gas - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Skip to main content
 
 
Sei in: Home » Guida ai Servizi » Sociale » Sostegno economico » Per tutti » Bonus gas  

Guida ai Servizi

 

Bonus gas

DESCRIZIONE

Riduzione sulle bollette del gas destinata a famiglie con disagio economico e a famiglie numerose (da intendersi con 4 o più figli a carico).

REQUISITI

 - essere residenti in un Comune dell'Unione;
 - essere utenti domestici che sono intestatari di un contratto per la fornitura del gas individuale (impianto autonomo) o che usufrusicono del gas tramite una fornitura centralizzata (impianto condominiale);
 - possedere, per il disagio economico, un'attestazione ISEE ordinario o corrente con valore non superiore a € 7.500;
 - possedere, per le famiglie numerose, un'attestazione ISEE ordinario o corrente con valore non superiore a € 20.000.

MODALITA'

La domanda deve essere presentata presso lo Sportello Sociale del Comune di residenza dall'intestatario del contratto di fornitura del gas individuale o da coloro che si servono del gas tramite fornitura centralizzata.
Le domande per il bonus elettrico e per il bonus gas possono essere presentate insieme utilizzando un modulo unico se l'intestatario dei due contratti è la stessa persona o anche se sono persone diverse ma aventi la stessa residenza e appartenenti al medesimo nucleo familiare.

DOCUMENTI DA PRESENTARE

- domanda redatta su apposita modulistica (Modulo A - Disagio economico);
- fotocopia dell' attestazione ISEE ordinario o corrente in corso di validità (per disagio economico) o in alternativa autocertificazione dei componenti il nucleo familiare ai fini ISEE (Allegato CF - Composizione Nucleo ISEE);
- autocertificazione figli a carico (per le famiglie numerose - Allegato FN Famiglia numerosa)
- fotocopia dell'ultima fattura del gas;
- fotocopia di un documento d'identità del richiedente;
- ulteriore eventuale documentazione come specificato nel modulo di domanda utilizzato.

ALTRE NOTIZIE

Il bonus disagio economico vale per 12 mesi. L'attestazione ISEE ordinario o corrente deve essere in corso di validità al primo giorno da cui decorre il periodo di agevolazione.
La domanda di rinnovo (Modulo A - Disagio economico o Modulo RS - Domanda rinnovo semplificata) deve essere presentata almeno un mese prima della scadenza dell'agevolazione allegando anche un'attestazione ISEE ordinario o corrente aggiornata.

Il bonus gas vale esclusivamente per il gas metano distribuito a rete (e non per il gas in bombole o GPL) e per i consumi nell'abitazione di residenza.

Il valore del Bonus Gas sarà differenziato:
 1) per zona climatica di residenza;
 2) per tipologia di utilizzo del gas;
 3) per il numero delle persone residenti nella medesima abitazione.

Per tutti i clienti che hanno sottoscritto direttamente un contratto per la fornitura di gas naturale, il bonus sarà riconosciuto come uno sconto in bolletta.
Per i clienti che, invece, usufruiscono di impianti centralizzati e che non hanno un contratto diretto di fornitura o per coloro che hanno una fornitura mista, il bonus sarà riconosciuto attraverso un bonifico domiciliato intestato al beneficiario.

Gli importi dei bonus per il 2016 sono disponibili di seguito:
IMPORTI BONUS 2016

DOVE RIVOLGERSI/ COME CONTATTARCI

Sedi Sportelli Sociali

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Dott.ssa Carla Golfieri

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Delibera ARG/gas 176/09
Delibera ARG/gas 144/09
Delibera ARG/gas 88/09

TIPO DI PROCEDIMENTO

Complesso

 

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome