A Villa Verlicchi nasce "DART", il contenitore culturale del Comune di Conselice - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home » Unione dei Comuni » News » A Villa Verlicchi nasce "DART", il contenitore culturale del Comune di Conselice  

Unione dei Comuni

 
Condividi
 

A Villa Verlicchi nasce "DART", il contenitore culturale del Comune di Conselice

Dart

DART è il nuovo spazio culturale del Comune di Conselice, realizzato all’interno di Villa Verlicchi a Lavezzola: un luogo interamente dedicato all’arte e alla cultura , con particolare attenzione all’arte contemporanea, capace di ospitare eventi, mostre e iniziative culturali a 360 gradi, dalla facilitazione dell’incontro tra artisti e cittadini, allo sviluppo di nuove idee progettuali.

 

Per lanciare questo spazio il Comune ha commissionato un apposito logo , ideato dal visual designer Jona Sbarzaglia: il logotipo scritto si presenta con figure geometriche semplici ed essenziali, che consente di comporre tramite forme e colori un sistema visivo d’impatto. L’insieme di immagini, pattern e colori diversi rimandano alle persone e ai progetti coinvolti all’interno di DART (acronimo di “Domus delle Arti, delle Relazioni e del Turismo”), trasmettendo l’energia e la pluralità con cui si vuole connotare questo spazio.

 

La riqualificazione di Villa Verlicchi sarà presentata al pubblico con una inaugurazione che si terrà sabato 21 marzo , primo giorno di primavera. La giornata vedrà il susseguirsi di una serie di eventi che rappresentano le anime delle diverse componenti del nuovo hub culturale : si darà spazio a musica, pittura, disegno, scultura, poesia nei vari momenti della giornata. Sarà inoltre presente un momento di divertimento e passatempo sportivo. Inoltre, si intende far risaltare la valenza sociale e quella turistica: l’esaltazione delle relazioni sociali, del loro consolidamento e dell’instaurazione di nuovi legami tra le persone di Lavezzola, le sue associazioni, i suoi artisti, il suo prezioso personale volontario, il tessuto economico e imprenditoriale con gli altri residenti, artisti e associazioni del territorio comunale, con gli avventori della provincia di Ravenna e delle limitrofi province di Ferrara e Bologna in modo da inserire DART in percorsi turistici già consolidati.

 

Cosa troveranno i visitatori di Villa Verlicchi? Al piano terra, oltre all’ampio spazio centrale disponibile per le esposizioni e le iniziative pubbliche, sarà presente un centro accoglienza e info point, sarà allestito il Museo del libro d’artista (CABA) e troveranno inoltre sede un centro di aggregazione per lo sport, animato dall’attività di alcune associazioni sportive locali e un centro di aggregazione per il tempo libero, destinato ad attività ludiche, espressive e ricreative per tutte le età.

Il primo e il secondo piano dell’edificio saranno un centro polivalente di servizi culturali e ospiteranno il progetto artistico di CRAC (Centro in Romagna Ricerca Arte Contemporanea), associazione che realizzerà un progetto culturale innovativo incentrato principalmente sull’arte contemporanea in tutte le sue forme ed espressioni. L’associazione avrà la sede e propri spazi al secondo piano, mentre al primo piano sarà possibile organizzare mostre ed esposizioni artistiche temporanee aperte al pubblico. Sempre al primo piano sarà allestita una Mediateca per la raccolta, produzione e proiezione di materiali multimediali.

DART prevede inoltre di ampliare la propria offerta di servizi con attività, iniziative ed eventi all’aperto, nella splendida cornice dello storico giardino all'italiana della villa.

 

Dart2

VILLA VERLICCHI: CENNI STORICI

Villa Verlicchi è situata in via Bastia 71, nel centro storico di Lavezzola. Realizzata fra il 1876 e il 1882, diventa nel 1934 proprietà della famiglia Verlicchi, fino all’acquisizione da parte del Comune di Conselice nel 1975, insieme al parco ed ai relativi edifici annessi, venendo completamente ristrutturata e utilizzata dal 1976 al 2008 come asilo nido. L’edificio fa parte di un complesso architettonico comprendente tre corpi di fabbrica tra loro adiacenti e le relative aree esterne di pertinenza: la Villa e, sul retro, un ex magazzino e le scuderie, che da tempo ospitano il centro sociale “Maurelio Salami”, associazione di promozione sociale. Questi ultimi due edifici, insieme al giardino a loro prospiciente, da tempo restaurati, sono autonomi e funzionanti grazie alla ventennale gestione del centro sociale.

 

 

 

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome