A scuola di futuro - Progetti percorsi e iniziative per educare alla sostenibilità. - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home » Unione dei Comuni » News » A scuola di futuro - Progetti percorsi e iniziative per educare alla sostenibilità.  

Unione dei Comuni

 

A scuola di futuro - Progetti percorsi e iniziative per educare alla sostenibilità.

Lunedì 30 settembre i Sindaci Enea Emiliani , delegato per le politiche educative dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e Riccardo Francone , delegato per le politiche giovanili hanno incontrato i dirigenti scolastici della Bassa Romagna per un benvenuto ai dirigenti di recente nomina ed un augurio di buon lavoro a tutti in avvio di anno scolastico.

“Il tradizionale incontro con tutti i dirigenti scolastici è sempre l'occasione per conoscersi, ritrovarsi e scambiarci gli auguri per il nuovo anno scolastico – ha dichiarato il Sindaco Emiliani - Un momento utile per rinnovare l'impegno per una stretta collaborazione tra gli enti locali e il mondo della scuola, per creare quelle sinergie capaci di qualificare ulteriormente il percorso scolastico dei nostri ragazzi”.

Durante l’incontro il CEAS Bassa Romagna, in collaborazione con i Servizi Educativi dell’Unione, ha presentato i molti progetti promossi dall’Unione a favore delle scuole del territorio a qualificazione dell’offerta formativa in parte contenuti nell’opuscolo “A scuola di futuro” che racchiude un’ampia raccolta di progetti, laboratori e iniziative per educare alla sostenibilità. Per questo Anno Scolastico si è scelto di porre l’attenzione su un argomento importante, quello dell’Agenda 2030 adottata dall’ONU nel 2015 e sottoscritta da 193 Paesi del mondo che si sono impegnati a promuovere azioni volte a raggiungere un modello di sviluppo differente su scala globale, da un punto di vista non solo ambientale, ma anche economico e sociale.

Le proposte educative hanno un collegamento tematico ai 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030, obiettivi che descrivono le maggiori sfide per lo sviluppo dell’umanità, e si rivolgono a tutte le scuole della Bassa Romagna di ogni ordine e grado, dal nido alle superiori. Gli insegnanti interessati possono aderire alle proposte con le modalità descritte per ognuna di esse. “A scuola di futuro” è pubblicato online sul sito del CEAS Bassa Romagna http://ceas.labassaromagna.it/Proposte-didattiche e diffuso via web attraverso mailing list e social network. L’opuscolo in formato cartaceo è dedicato specificatamente alle sedi scolastiche a cui sarà inviato in un numero di copie limitato per evitare lo spreco di carta in linea con i principi che desidera diffondere. I progetti sono proposti dalle tre sedi operative del CEAS - Casa Monti e Riserva naturale di Alfonsine, Ecomuseo delle erbe palustri di Villanova di Bagnacavallo, Podere Pantaleone e museo “Pietro Bubani” di Bagnacavallo sez naturalistica -, dai Comuni e dai diversi Servizi dell’Unione ed infine da altri soggetti del territorio impegnati sui temi della sostenibilità come il Parco del Delta del Po, Romagnatech, il Consorzio di Bonifica della Romagna Occidentale, il Polo Tecnico, il Liceo di Lugo, Hera, l’Associazione Maker Station FabLab di Cotignola, l’AUSL e l’ARPA.

 

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome