Al via i festeggiamenti per la Patrona di Sant'Agata sul Santerno - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home » Unione dei Comuni » News » Al via i festeggiamenti per la Patrona di Sant'Agata sul Santerno  

Unione dei Comuni

 

Al via i festeggiamenti per la Patrona di Sant'Agata sul Santerno

locandina

Sant’Agata sul Santerno si prepara come da tradizione a festeggiare la patrona cittadina, celebrata il 5 febbraio. In programma tanti appuntamenti in paese dal 27 gennaio all’11 febbraio.

 

Si comincia sabato 27 gennaio  alle 20.30 nella sala della Comunità con “Sketch e farse in dialetto romagnolo”. Durante l’iniziativa ci sarà l’apertura della pesca di beneficenza, che rimarrà aperta fino all’11 febbraio. L’evento è a  cura della Parrocchia di Sant’Agata.

 

Sono tre le inaugurazioni di altrettante mostre in programma per sabato  3 febbraio .  Alle 10 presso il centro commerciale Conad viene inaugurata l’esposizione "Artisti e Hobbisti di casa nostra" , che resterà aperta fino a domenica 11 febbraio. La mostra è a cura della Pro Loco di Sant’Agata sul Santerno.

Alle 11.30 tocca a “Le famiglie santagatesi nel ’900” , che sarà inaugurata presso il centro sociale “Ca di Cuntadèn”, in via Roma 12. L’esposizione è un itinerario fotografico sui nuclei familiari dal primo Novecento all’inizio del 2000 ed è a cura di Armanda Capucci e Wanda Lusa. La mostra resterà aperta fino a domenica 18 febbraio con i seguenti orari: nei giorni festivi dalle 15 alle 17.30, ogni giovedì mattina dalle 10.30 alle 12 e nei giorni feriali, escluso il lunedì, dalle 19.30 alle 22. L’esposizione è organizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Sant’Agata con la collaborazione della biblioteca “Loris Ricci Garotti”.

locandina

Alle 15 verrà invece inaugurata la mostra "Un Municipio fatto d‘Arte"  che resterà nel Municipio di Sant’Agata, in piazza Garibaldi 5, fino all’11 febbraio. Durante l’inaugurazione ci sarà il concerto d’archi con l’associazione Amici della scuola e della musica di Lugo e la scuola di musica “Custode Marcucci” di Sant’Agata Sul Santerno. Per l’occasione verrà suonato il violino del liutaio santagatese Custode Marcucci. La mostra ospita le opere della ceramista Lea Emiliani e dei pittori Miria Manzoni, Amissao Lima e Marino Trioschi. Si può visitare l’esposizione il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.30; il lunedì e il venerdì dalle 8 alle 13 e il martedì, mercoledì, giovedì dalle 10 alle 13. La mostra è organizzata dalla Pro Loco di Sant’Agata in collaborazione con Arte e Dintorni di Bagnacavallo, associazione Amici della scuola e della musica di Lugo e la scuola di musica “Custode Marcucci” di Sant’Agata Sul Santerno.

Sempre sabato 3 febbraio, la biblioteca comunale, in piazza monsignor Rambelli, ospita “Il viaggio di Agata e del suo mega zaino” con letture e laboratorio per bambini dai 4 agli 8 anni. Infine, alle 20 presso il palazzetto dello sport ci sarà il Galà dello sport, dell'associazionismo e del volontariato  con esibizioni artistiche, sportive e riconoscimenti; ospite della serata la ginnasta Carlotta Giovannini, campionessa olimpica ed europea nel volteggio. L’evento è a  cura della Ginnastica artistica Lugo.

 

Domenica 4 febbraio  spazio alla Festa in piazza con mercatino degli hobbisti, musica, spettacoli e stand gastronomico dalle 10 alle 17, in piazza Umberto I. Alle 15 arriva il Carnevale delle famiglie a cura di Pro Loco e I Compagni della Scuola. In caso di maltempo l’iniziativa sarà rinviata all’11 febbraio.

 

locandina

Lunedì 5 febbraio , giorno in cui si festeggia Sant’Agata, nella Chiesa arcipretale verrà celebrata alle 18 la Messa della Patrona  dal vescovo di Faenza-Modigliana, monsignor Mario Toso. A seguire, buffet conviviale presso la sala della Comunità.

 

Martedì 6 febbraio  alle 20.30 si svolgerà alla Ca di Cuntadèn la 18esima edizione di “S. Agata alla ricerca del suo passato”, una serata culturale con relazioni sulla storia del paese. All’iniziativa interverranno i relatori Norino Cani, Roberto Ravaglia, Giancarlo Ronchi, Giovanni Baldini e Armanda Capucci. A conclusione la Pro Loco offrirà un buffet ai presenti. L’incontro è a cura dei volontari della biblioteca comunale e storici locali.

 

Giovedì 8 febbraio alle 20.30  serata conviviale nella sala della Comunità con la musica di Miranda e Simone e l'umorismo di Guido Neri. Iniziativa in collaborazione con la Parrocchia di Sant’Agata. Venerdì 9 febbraio alle 20.30 la commedia dialettale "Personal trainer" sarà la protagonista alla Ca di Cuntadèn. A cura del centro sociale “Ca di Cuntadèn”.

Doppio appuntamento sabato 10 febbraio . Alle 11 ci sarà l’intitolazione di un albero al Grande Parco Vatrenus per i nuovi nati del 2017 in occasione di “Benvenuti a S. Agata!”, mentre alle 20.30 arriva la Festa di Carnevale presso la sala della Comunità. A cura del Circolo Anspi.

Domenica 11 febbraio  alle 12.30 la “Camaraza” (circolo Endas “P. Barsanti”) ospita “I santagatesi di oggi e di ieri si incontrano... a tavola!”, pranzo aperto a tutti i santagatesi per un momento di incontro tra generazioni. La prenotazione è obbligatoria entro giovedì 8 febbraio. Per informazioni e iscrizioni contattare il numero 329 0305467 o 340 7243561. A cura dell'associazione Kultura.

 

Anche Hera partecipa alle celebrazioni: per tutto il mese di febbraio sarà applicato uno sconto doppio  per i santagatesi che conferiranno i rifiuti differenziati nell'area “self 24h” della stazione ecologica di via Marcora (sconto di 0,30 €/kg anziché 0,15 €/kg, fino a esaurimento del budget).

 

Gli appuntamenti hanno il patrocinio del Comune di Sant’Agata sul Santerno e dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.

 

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome