BUONI SPESA - INFORMAZIONI E MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home » Unione dei Comuni » News » BUONI SPESA - INFORMAZIONI E MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE  

Unione dei Comuni

 

BUONI SPESA - INFORMAZIONI E MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Buoni-Spesa-informazioni-e-modalita-di-presentazione-delle-domande

 

ORDINANZA PROTEZIONE CIVILE N. 658 DEL 29.03.2020

AVVISO PER L’ASSEGNAZIONE DEL BONUS ALIMENTARE A FAVORE DELLE PERSONE E/O DELLE FAMIGLIE ON CONDIZIONI DI DISAGIO ECONOMICO E SOCIALE CAUSATO DAL VIRUS COVID-19

 

Oggetto e Beneficiari: Il presente avviso è diramato in costanza della situazione emergenziale dovuta alla diffusione del virus Covid-19 ed è volto a sostenere le persone e le famiglie in condizioni di assoluto momentaneo disagio.

Possono presentare istanza di ammissione all’erogazione di un buono spesa per i nuclei famigliari, anche monoparentali, residenti in uno dei Comuni facenti parte dell’Unione della Bassa Romagna in gravi difficoltà economiche, determinate da:

- perdita del lavoro a causa dell’emergenza COVID -19 in attesa di attivazione ammortizzatori sociali

- sospensione/riduzione attività lavorativa a causa dell’emergenza COVID -19

- stato di non occupazione senza ammortizzatori sociali

- stato di non occupazione con ammortizzatori sociali

- sospensione del tirocinio formativo dovuto all’emergenza sanitaria

- sospensione/perdita dell’attività lavorativa per i contratti a chiamata

- riduzione della capacità reddituale a causa del mancato inizio del lavoro o della perdita di lavori precari

- riduzione della capacità reddituale a causa dell’emergenza COVID -19 per le seguenti categorie di lavoratori:

 

  •  liberi professionisti e collaboratori coordinati e continuativi
  •  lavoratori autonomi iscritti alle gestioni speciali dell’Ago (Artigiani - Commercianti - Coltivatori diretti, coloni e mezzadri)
  •  lavoratori stagionali dei settori del turismo e degli stabilimenti termali
  •  lavoratori agricoli (operai agricoli a tempo determinato e altre categorie di lavoratori iscritti negli elenchi annuali)
  •  lavoratori dello spettacolo (lavoratori dello spettacolo iscritti al Fondo pensioni dello spettacolo)
  •  singoli o nuclei familiari la cui condizione di precarietà economica si è aggravata a seguito dell’emergenza COVID-19

 

Modalità di richiesta:  la modalità di richiesta è esclusivamente telefonica. Gli interessati dovranno rivolgersi allo Sportello Sociale del proprio Comune di residenza dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.

Questi i numeri di telefono:

Alfonsine 0544-866635 e 866666

Bagnacavallo 0545-280866

Bagnara di Romagna 0545-905502

Conselice 0545-986976

Cotignola 0545-908872

Fusignano 0545-955658

Lugo: 0545-38385 e 38330

Massa Lombarda: 0545-985886

S.Agata sul Santerno: 0545-919914

 

Sarà fissato l’appuntamento telefonico con l’assistente sociale incaricato a svolgere l’indagine sociale condotta attraverso apposita modulistica per la verifica dei requisiti sopra riportati nonché della situazione famigliare, reddituale, la presenza di disabili e la presenza di altre eventuali forme di sostegno pubblico di carattere economico. La domanda può essere presentata da un solo componente per nucleo famigliare convivente.

 

 

Priorità:  nell’assegnazione dei buoni spesa si darà priorità ai soggetti richiedenti nel cui nucleo famigliare non vi siano percettori di forme di sostegno pubblico (Cassa integrazione ordinaria, stipendi, pensioni, reddito di cittadinanza, altre indennità e contributi continuativi concessi dal servizio sociale).

 

Importo del buono spesa:  varia a seconda della composizione del nucleo e della situazione reddituale da un minimo di € 100 a un massimo di € 400. L’erogazione è prevista in una unica soluzione una tantum rivedibile in caso di perdurare della situazione di disagio economico, fino ad esaurimento del fondo a disposizione.

 

Modalità di distribuzione:  a seguito dell’istruttoria e della successiva valutazione della Commissione Assistenza gli assegnatari saranno contattati a mezzo telefono e gli sarà indicato l'importo del buono, le modalità di consegna e di sottoscrizione dell’autocertificazione dei requisiti. Con i buoni sarà consegnato l’elenco degli esercizi commerciali convenzionati e le informazioni relative all’aggiornamento dell’elenco.

 

Termine di presentazione delle domande:  l’appuntamento con l’assistente sociale sarà fissato a partire da venerdì 3 aprile ed entro i termini che saranno successivamente indicati

 

Controlli:  l’Amministrazione provvederà ad effettuare gli opportuni controlli successivi, in ordine alla veridicità delle attestazioni riportate nell’autocerificazione sottoscritta all’atto della consegna, anche avvalendosi della convenzione in essere con la Guardia di Finanza.

 

Trattamento dei dati personali:  tutti i dati di cui verrà in possesso l’Amministrazione saranno trattati nel rispetto del Codice Privagy D.Lgs. 196/2003 e del regolamento UE 2016/679.

 

Per ogni ulteriore informazione gli interessati potranno contattare i Servizi Sociali dellUnione dei Comuni della bassa Romagna dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 al numero 0545 38350 oppure e preferibilmente scrivendo all’e-mail serviziosociale@unione.labassaromagna.it

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome