Bassa Romagna in Fiera: in piazza Baracca la finale del contest gastronomico - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Skip to main content
 
 
Sei in: Home » Unione dei Comuni » News » Bassa Romagna in Fiera: in piazza Baracca la finale del contest gastronomico  

Unione dei Comuni

 

Bassa Romagna in Fiera: in piazza Baracca la finale del contest gastronomico

Continua nel centro di Lugo la 27esima edizione di Bassa Romagna in Fiera. Giovedì 13 settembre nell’Agorà di piazza Mazzini alle 18.30 si parla di “#uncantiereinfiera. La professionalità come valore aggiunto in una costruzione sostenibile”, a cura di Obiettivo Casa - Gruppo artigiani romagnoli, nell’ambito del progetto Futuro green . Alle 19 circa nell’area dibattiti si parla di risparmio energetico con l’ingegner Gionatan Ruscelli, responsabile Efficienza energetica di Energia Corrente srl.

 

Alle 20 in piazza Baracca arriva la seconda sfida del contest gastronomico “Basta ch’u s’megna” , il primo contest gastronomico tra le Pro Loco dei nove Comuni della Bassa Romagna; in gara giovedì le Pro Loco di Alfonsine, Fusignano, Massa Lombarda e Sant’Agata sul Santerno.

 

Martedì, presentate da Eleonora Manfredini, si sono sfidate invece Conselice con il risotto ai ranocchi, Cotignola con i cappelletti al ragù, Bagnara di Romagna con i garganelli al ragù di castrato, Lugo con la spoja lorda con radicchio e pancetta e Bagnacavallo con i garganelli con stridoli e pancetta salata. Sul palco si sono alternati i rappresentanti delle Pro Loco accompagnati dagli amministratori dei loro Comuni e hanno raccontato, oltre al loro piatto, alcune curiosità sulla cucina, sui piatti tipici romagnoli e sulle caratteristiche del proprio territorio. I 17 giurati hanno votato ciascun piatto con un voto da 6 a 10, la somma dei voti ha decretato i primi due finalisti: Lugo e Cotignola. La serata è stata organizzata da Ferrara Fiere e dall'Ufficio Comunicazione dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna ed è stata presentata da Eleonora Manfredini.

 

Tornando al programma di giovedì, le esperienze di Alfonsine con il gemellaggio  sono protagoniste allo stand dell’Unione con l’iniziativa “Petali di pace”. Alle 20.30 nell’area Wedding&Wellness di piazza Trisi nuove esibizioni della palestra Officina25 con il kick boxing. Fino al 16 settembre, infine, il circolo Pavaglione Ceramica sarà presente nel lato nord del Pavaglione (negozio ex Zucchero salato) con i propri manufatti e informazioni su corsi e attività future.

 

Venerdì 14 settembre  sul palco di piazza Baracca arriva alle 18.30 la musica di “Ingranaggi Festival Off” con il concerto di The Spacepony  e la presentazione dei video della quarta edizione del festival. L’iniziativa è a cura di Radio Sonora e del Servizio interarea educativo sociale giovani.

 

Alle 20 spazio alla finale di “Basta ch’u s’megna”  con le quattro Pro Loco che hanno superato le eliminatorie. Alle 18.30 nell’Agorà di piazza Mazzini Romagnatech presenta l’incontro “Tecnologia e vita quotidiana”. Doppio incontro nell’area dibattiti a partire dalle 19 circa: l’ingegner Gionatan Ruscelli, responsabile Efficienza energetica di Energia Corrente srl, parla di risparmio energetico, mentre Marcella Tusa, project manager di I Feel Greeen di Energia Corrente srl discute di produttività aziendale.

 

Nello stand dell’Unione proseguono alle 20 le iniziative dedicate ai gemellaggi , questa volta con Cotignola, dal titolo “Delle, Huettlingen, Torrebruna: amitié, freundschaft, amicizia! 10 anni di costruzione di relazioni e valori” e sarà presente il personale della Polizia Locale della Bassa Romagna. Fino al 16 settembre, infine, il circolo Pavaglione Ceramica sarà presente nel lato nord del Pavaglione (negozio ex Zucchero salato) con i propri manufatti e informazioni su corsi e attività future.

 

 

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome