Dal 15 dicembre è partita la campagna informativa per il nuovo porta a porta a Lugo da parte di Hera - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home » Unione dei Comuni » News » Dal 15 dicembre è partita la campagna informativa per il nuovo porta a porta a Lugo da parte di Hera  

Unione dei Comuni

 
Condividi
 

Dal 15 dicembre è partita la campagna informativa per il nuovo porta a porta a Lugo da parte di Hera

Il sistema di raccolta domiciliare partirà ufficialmente il 16 febbraio 2009.
Da lunedì 15 dicembre 2008, i residenti delle aree interessate dal servizio saranno contattati dall'operatore incaricato della distribuzione del materiale informativo e del kit di consumo .
E' dal 16 febbraio prossimo che partirà il nuovo sistema di raccolta domiciliare dei rifiuti nelle zone del centro storico di Lugo.
Il sistema di raccolta "porta a porta misto" , che prevede la compresenza di raccolta domiciliare e cassonetti stradali, sarà così trasformato in un "porta a porta integrale" affidato esclusivamente al ritiro a domicilio dei rifiuti .
La modifica del sistema sarà comunicata ai residenti delle aree interessate (centro storico, Croce Coperta e Lugo Ovest ) a partire dal 15 dicembre, giorno in cui partirà la campagna informativa affidata ad operatori specializzati, muniti di una lettera di presentazione ufficiale di Hera Ravenna, che contatteranno direttamente ogni famiglia coinvolta nel progetto di raccolta porta a porta integrale per spiegare le modalità del servizio e distribuire il materiale informativo e di consumo. Ad essere coinvolti sono circa 9.500 residenti , per un totale di circa 4.130 utenze domestiche e circa 1.022 utenze non domestiche .
A tutti loro sarà consegnato un kit composto da:
- un bidone da 40 litri verde per la raccolta del vetro
- una prima fornitura di sacchi gialli per la plastica
- un pieghevole con le istruzioni e informazioni per effettuare una corretta raccolta differenziata a domicilio
- una cartolina con il calendario dei giorni di raccolta e le informazioni riassuntive sul servizio
Amministrazione Comunale ed Hera confidano nella massima collaborazione dei cittadini che in questo territorio hanno generalmente dimostrato senso civico e sensibilità nei confronti delle tematiche ambientali come testimoniato dai positivi risultati raggiunti sul fronte della raccolta differenziata e della gestione rifiuti.
Cosa cambia
Il sistema di raccolta attualmente in funzione prevede il ritiro a domicilio del rifiuto organico a giorni alterni, il lunedì, il mercoledì ed il venerdì, di carta e cartone il giovedì e dei rifiuti indifferenziati residui il martedì ed il sabato. A supporto delle utenze non domestiche del centro (negozi, bar, attività artigianali, ecc..), vengono effettuati altri passaggi, le cosiddette raccolte extra per la carta ed il cartone ed il rifiuto residuo. La raccolta domiciliare dei rifiuti è affiancata dalla presenza, nelle zone del centro, dei contenitori stradali dedicati alla raccolta di vetro-lattine, plastica e rifiuto indifferenziato, organizzati in ecopunti.
La promiscuità dei due sistemi, quindi raccolta domiciliare e contenitori stradali, ha dato vita nel tempo a fenomeni sempre più frequenti di abbandono abusivo di ogni genere di rifiuto nell'area degli ecopunti e vicino ai cestini getta carta. Per risolvere il problema ed aumentare la percentuale di raccolta differenziata, giunta ora al 55%, l'amministrazione comunale ha deciso, in collaborazione con Hera, di puntare sul potenziamento del servizio di raccolta domiciliare.
Il progetto, presentato a settembre in Provincia, è stato giudicato ammissibile ai finanziamenti messi a disposizione per incrementare sul territorio le azioni finalizzate a diffondere la modalità di raccolta differenziata domiciliare.
In questo modo, a partire dalla metà di febbraio, le campane ed i contenitori stradali saranno rimossi e sostituiti dalla raccolta domiciliare di vetro-lattine e plastica che si aggiungerà a quella attuale di carta/cartone, organico e indifferenziato.
La nuova frequenza di raccolta
1) per le utenze domestiche prevede il ritiro:
- della frazione organica, a giorni alterni (lunedì, mercoledì e venerdì)
- della carta e cartone, il giovedì
- della plastica e del vetro, a sabati alternati
- del rifiuto residuo, ogni giovedì
2) per le utenze non domestiche (attività commerciali, artigianali, di ristorazione), per sopperire alla loro maggior produzione di determinate tipologie di rifiuto, si prevede il ritiro:
- della carta e cartone, due volte a settimana (martedì e giovedì)
- del vetro e della plastica, ogni sabato
- del rifiuto residuo, tre volte a settimana (lunedì, mercoledì e venerdì)
Ulteriori informazioni possono essere richieste al numero verde di Hera 800.999.500 (199.199.500 a pagamento da cellulare), attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18 e il sabato dalle 8 alle 13.

 

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome