È il momento del Sonora Radio Fest, il primo festival delle web radio dell'Emilia Romagna - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home » Unione dei Comuni » News » È il momento del Sonora Radio Fest, il primo festival delle web radio dell'Emilia Romagna  

Unione dei Comuni

 

È il momento del Sonora Radio Fest, il primo festival delle web radio dell'Emilia Romagna

È tutto pronto per il Sonora Radio Fest, il primo festival delle web radio della Regione Emilia-Romagna che si terrà nella giornata di mercoledì 10 ottobre  all’antico convento di San Francesco di Bagnacavallo , in via Cadorna 10.

 

Sonora Radio Fest metterà a confronto fruitori e produttori di comunicazione radiofonica con lo scopo di condividere le buone pratiche per l’ideazione di percorsi aggregativi, lo sviluppo di contenuti di valore, la crescita della creatività e la valorizzazione di nuovi talenti. Una giornata per creare relazioni tra giovani, organizzazioni non profit, professionisti, protagonisti e stakeholder della radio e delle politiche giovanili.

 

Per la giornata saranno allestite quattro postazioni  radio innovative e originali: Chiostro, Sala Oriani, Manica lunga, Sala delle capriate.

Le iniziative sono a ingresso libero, i primi incontri saranno a partire dalle 9.30 con Matteo Caccia  di Radio Rai Due (storytelling: scrivere, raccontare, ascoltare), Andrea Borgnino  di Radio Rai Techetè (Un viaggio nella radio. Da Radio Techetè allo smartphone), Laura Gramuglia  di Radio Capital (I love Radio Rock, dietro le quinte del mestiere più bello del mondo) e Federico Taddia , di Radio 24, autore e conduttore radio e tv (storie piccole, originali e virtuose).

Alle 11.30  ci sarà il concerto di Moder  con i ragazzi del Cisim Lab.

 

Alle 14.30  è in programma una tavola rotonda con le web radio  della Regione Emilia-Romagna, a cui parteciperanno tutte le realtà che collaborano con Radio Sonora: Radio Frequenza Appennino (Bologna), Look up radio (Bologna), Radio alta frequenza (Bologna), Radio Jump (Forlì), Rumore web (Università di Modena e Reggio-Emilia), Radio Officina (Parma), Radio planet on air (Faenza), Uniradio (Università di Cesena), Radio Giardino (Ferrara), Radio 5.9 (Carpi), Radio Revolution, (studenti università Parma) Usma Radio (Università di San Marino), Riccione web radio (Riccione), Radio Roxie (Anzola dell’Emilia), Radio Emilia Romagna; conduce il meetup Federico Taddia. Nella Manica lunga dell’ex convento ci sarà un’installazione video , un viaggio tra le web radio regionali a cura di Giovazoom e al chiostro il dj set  a cura di Radio Sonora.

Alle 16 live radio a cura delle web radio partecipanti; nella Sala Oriani l’evoluzione del podcast  con Pablo Trincia (Veleno, le Iene), Giorgio Minguzzi (merita.biz), Gianni Gozzoli (Radio Sonora), Yann Ilunga (consulente podcast); nella Manica lunga youtuber a confronto , con Human Safari, Fraffrog, Richardhtt, Danny Metal, The Walking Nose.

Alle 16.30 laboratorio di rap a cura di Moder  e alle 17 laboratorio radiofonico con la possibilità di sperimentarsi come speaker o deejay.

Alle 17.30 talk rap con Claver Gold e Inoki  e “Rock in love”, live da Elvis & Priscilla a Kurt & Courtney: sessantanove storie d'amore a tempo di musica a cura di Laura Gramuglia , accompagnata dal chitarrista Aldo Betto. Alle 18.45 il concerto di Altre di B e alle 19.45 storie e aneddoti di una vita tra radio e tv con il Trio Medusa . Alle 21 il cantautore Giorgio Poi  in concerto nel chiostro e per finire dj set a cura di Radio Sonora.

Durante la giornata ci sarà anche la possibilità di provare a diventare speaker  “per un giorno e per sempre”.

 

La caffetteria  sarà curata dall’Antico Convento di San Francesco; bar, aperitivo, stuzzicheria e bistrot  al convento durante la giornata sono a cura di Chiribilli - Mise en place bistrò.

 

Sonora Radio Fest è organizzato dall’associazione Sonora social club, che gestisce Radio Sonora, in collaborazione con l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e il Comune di Bagnacavallo, con il contributo della Regione Emilia-Romagna nell’ambito del progetto “Energie diffuse” e del GaEr.

 
Programma (953kB - PDF)
 

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome