FERRARA BUSKERS FESTIVAL a LUGO - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home » Unione dei Comuni » News » FERRARA BUSKERS FESTIVAL a LUGO  

Unione dei Comuni

 

FERRARA BUSKERS FESTIVAL a LUGO

Il Ferrara Buskers Festival  arriva a Lugo lunedì 21 agosto . La rassegna internazionale del musicista di strada è attesa per le strade del centro a partire dalle ore 21  con cento artisti provenienti da tutto il mondo . La città a cui si ispira questa edizione è New York : gli artisti selezionati quest’anno si sono tutti esibiti nella Grande mela o hanno comunque un forte legame artistico con essa. Si tratta della trentesima edizione della kermesse, che per il quinto anno consecutivo - da quando il Festival si è trasformato in un “tour” - fa anche tappa a Lugo.

MANIFESTO

Sono venti  le postazioni per gli altrettanti gruppi e artisti protagonisti.

In largo Relencini  c’è il gruppo Mamihlapinatapai che porterà in Italia la sua musica frutto di diverse ispirazioni, dal raggae, al jazz, passando per le melodie balcaniche e il flamenco. I suoni energici degli Zap saranno invece protagonisti nel tratto iniziale di corso Matteotti. Il gruppo è nato a Berlino dall’incontro tra due australiani e un greco. In corso Matteotti 16 spazio invece ai tedeschi Windspiel, gruppo folk che si esprime a ritmo di vivaci canzoni irlandesi, tradizionali pezzi latino-americani e brani originali.

In piazza Baracca  risuonerà il blues del danese Jake Green, cantante e chitarrista. Doppia postazione in piazza dei Martiri  : davanti al monumento di Francesco Piccinini balli e musica con il gruppo Africa Djembè Kaloba, mentre dal monumento dedicato ad Andrea Costa spazio a Frog & Henry, band formatasi a New Orleans che propone ad ogni appuntamento uno spettacolo inedito.

In largo della Repubblica  arrivano i No Funny Stuff, gruppo italo-americano che accompagna le sue esibizioni con bizzarri strumenti fatti in casa. Tanti gli appuntamenti anche sotto al Pavaglione  , dove si esibiranno gli  Streetlovers, Claudio Niniano, Ronja e Adoc’ Quartet. Il primo è un duo acustico formato da Luca Battistini (voce, chitarra acustica, lap steel) e Francesco Luongo (chitarra acustica, ukulele e cori) con musica che spazia dal soul al pop, dal country al blues. Claudio Niniano è un artista italiano che da sempre viaggia accompagnato dalla sua chitarra acustica e propone un repertorio fatto di pop, folk, country, jazz e blues. Chiudono gli appuntamenti sotto al Pavaglione Ronja*, che si esibirà con un’eclettica band di musicisti provenienti da tutto il mondo, e l’Adoc’ Quartet, quartetto formatosi proprio grazie al Ferrara Buskers Festival.

In piazza Cavour  è invece in programma la musica jazz, balcanica e swing di The Underscore Orkestra. Piazza Trisi  ospita Maylin & The Mad Machine, che mescola le melodie della musica americana e i ritmi ascoltati in giro per il mondo, e Blouzouki, band internazionale con canzoni che si ispirano a diversi generi. In largo Calderoni  ecco Watchme, che propone rock, pop e rap in stile ungherese, mentre in via Baracca  ci sono il duo acustico sudafricano Qadasi & Maqhinga, che porta in Italia i ritmi e le melodie della musica Maskandi, e la street band britannica The Red Boot Band i cui componenti sono vestiti sempre di rosso, nero e oro. E ancora, la musica swing, rock e folk dei Norton Money e gli spagnoli de La Familia Flotante, con la loro originale combinazione di stili musicali differenti e le canzoni interpretate in lingue diverse, in corso Garibaldi e il gruppo francese Gunshot in via Codazzi.

 

Non mancherà inoltre il cibo  con il menù buskers e lo street food, dalle 19 a mezzanotte. Per lo shopping, invece, sarà presente un mercatino artigianale lungo le vie del centro.

 

Per informazioni scrivere a lugocittamercato@comune.lugo.ra.it  o visitare il sito www.vivilugo.it o la pagina Facebook “Vivilugo”.

 

In occasione dell’evento, la viabilità  subirà alcune temporanee modifiche, in vigore dalle 18.30 alle 2 del giorno successivo. Saranno istituiti il divieto di circolazione e sosta con rimozione forzata in largo Relencini, largo Calderoni, largo Baruzzi, piazza Dei Martiri, piazza Cavour; largo del Tricolore (solo lato Rocca con esclusione degli stalli per invalidi), via Baracca (da via Codazzi a viale Orsini) corso Garibaldi (dalle vie Biancoli-Sassoli a piazza Trisi), corso Matteotti (da via Pisacane a piazza Baracca), via Codazzi (da corso Garibaldi a via Baracca), via F.lli Cortesi (solo divieto di circolazione veicolare). In via Compagnoni sarà istituito divieto di accesso da via Emaldi a corso Garibaldi. In piazza Baracca e piazza Trisi i divieti di sosta e circolazione saranno in vigore dalle 16.30.

 

L’evento è organizzato dal Comune di Lugo, in collaborazione con il Consorzio AnimaLugo e con il contributo dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, Cna Ravenna, Confartigianato, Confesercenti, Confcommercio Ascom Lugo, Gef, Coop e consorzio Astra servizi ambientali.

 

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome