Inaugurata la XXVII edizione di Bassa Romagna in Fiera - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Skip to main content
 
 
Sei in: Home » Unione dei Comuni » News » Inaugurata la XXVII edizione di Bassa Romagna in Fiera  

Unione dei Comuni

 

Inaugurata la XXVII edizione di Bassa Romagna in Fiera

Taglio-del-nastro

 

Sabato 8 settembre è stato inaugurata la XXVII edizione di Bassa Romagna in Fiera , che si svolgerà a Lugo fino a domenica 16 settembre. Al taglio del nastro della biennale dedicata ad agricoltura, artigianato, industria e commercio erano presenti l’assessora regionale Emma Petitti  e i sindaci dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.

 

 “Inauguriamo oggi una Fiera che sarà per il nostro territorio l’occasione di valorizzare tutte le sue eccellenze - ha dichiarato il sindaco di Lugo Davide Ranalli  -. Bassa Romagna in Fiera deve essere non solo il luogo in cui trovare fisicamente le imprese ma anche un’occasione di discussione sul presente e sul futuro della nostra economia, cercando di gettare un ponte di speranza per superare le difficoltà attuali. Tra le tante novità di questa edizione ce ne è una importantissima per Lugo: questa Fiera ha come cornice un Pavaglione totalmente rinnovato. Dopo tanti anni, abbiamo deciso di riportare il nostro monumento all’altezza che merita”.

 

“Bassa Romagna in Fiera è un’occasione molto importante per la Bassa Romagna, attraverso la quale vogliamo raccontare il nostro territorio - ha sottolineato Luca Piovaccari  -. A partire da questa Fiera lanciamo una sfida per la crescita e lo sviluppo delle nostre comunità. Lo facciamo in un contesto ancora complicato, in cui le criticità in campo economico e sociale sono ancora forti. Se negli ultimi anni molte fiere sono state ridimensionate proprio a causa di queste problematiche, noi abbiamo deciso di rilanciare questo evento e lo facciamo in sinergia con tanti imprenditori. I numeri di questa Fiera, con i suoi oltre 200 espositori, raccontano la voglia degli imprenditori di non mollare, di mettere al centro la propria professionalità e farlo insieme alle istituzioni. La grande forza di questa Fiera e della Bassa Romagna è infatti saper lavorare insieme”.

 

“Questa Fiera rappresenta un appuntamento fondamentale per la Romagna e per tutta la regione - ha aggiunto Emma Petitti  -. L’Unione dei Comuni della Bassa Romagna rappresenta un’eccellenza nel territorio regionale e nazionale. Da qui è arrivato un esempio di coesione e di capacità di fare sistema da parte degli amministratori. Questa Unione, unica a livello regionale e nazionale, ha anche realizzato pochi mesi fa il Patto strategico per lo sviluppo economico e sociale, connettendosi con la volontà della Regione di realizzare attraverso il Patto per il lavoro crescita, competitività e contrasto alla disoccupazione”.

 

L’inaugurazione è stata preceduta dal concerto della Jugendkapelle Stadt Kulmbach , l'orchestra giovanile della Scuola di musica della città tedesca gemellata con il Comune di Lugo, che ha eseguito diversi brani, tra cui l’Inno di Mameli e l’Inno alla gioia.

 

 

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome