L’Unione a sostegno delle imprese con i finanziamenti agevolati - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home » Unione dei Comuni » News » L’Unione a sostegno delle imprese con i finanziamenti agevolati  

Unione dei Comuni

 

L’Unione a sostegno delle imprese con i finanziamenti agevolati

L’Unione dei Comuni della Bassa Romagna sostiene le attività produttive del territorio con la concessione di finanziamenti agevolati alle imprese.

 

Per agevolare la crescita e lo sviluppo delle attività agricole, industriali, commerciali e artigianali l’Unione ha infatti messo a disposizione delle realtà della Bassa Romagna finanziamenti per oltre 4 milioni di euro, a sostegno delle 87 imprese che ne hanno fatto richiesta. In particolare, 932.627,90 euro sono stati destinati alle attività agricole, 1.042.883 euro al settore industriale, 1.180.616 euro a quello commerciale e 1.163.743,25 euro alle attività artigianali.

 

“L’Unione dei Comuni della Bassa Romagna prosegue anche nel nuovo mandato il proprio impegno per lo sviluppo del territorio e delle numerose attività produttive che vi operano – dichiara il presidente dell’Ucbr Davide Ranalli  -. I finanziamenti agevolati alle imprese sono infatti un intervento concreto che permetterà di supportare la crescita e lo sviluppo delle attività locali, parte rilevante del nostro tessuto economico”.

 

Sono state dieci le richieste presentate dalle attività di Alfonsine , per un totale di 667.023 euro. Di queste, tre riguardano il settore industriale, tre quello commerciale e quattro artigianale. Dieci le domande anche per Bagnacavallo , così distribuite: quattro per le attività agricole, cinque per quelle commerciali e una per l’artigianale. Sei ciascuno per Conselice  (uno per l’attività agricola, uno per quella commerciale e quattro per l’artigianale) e Cotignola (uno ciascuno per i settori agricoli, industriali e commerciali e tre per quello artigianale). Ben 19 richieste per Fusignano : sette per attività agricole e altrettante per quelle commerciali, tre per quella industriale e due per l’artigianale. Per il territorio di Lugo  sono arrivate 22 richieste: nove per il settore commerciale, sei ciascuno per quello agricolo e artigianale e uno per l’industriale. Infine, a Massa Lombarda sono state avanzate 14 richieste, di cui sei per attività artigianali, cinque per quelle commerciali, due per le attività industriali e una per quelle agricole.

 

A queste si aggiungono le 18 richieste di mutuo pervenute più di recente, per un totale di oltre 900mila euro. Queste sono state ammesse a finanziamento dall’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e al momento sono in istruttoria.

 
Scopri di più sulle agevolazioni attive in Bassa Romagna:
 

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome