La Polizia Municipale di Lugo avrà in dotazione, entro breve, un "precursore", strumento attualmente in dotazione alla Polizia Stradale, per individuare in tempi rapidi lo stato di ebbrezza del conducente - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home » Unione dei Comuni » News » La Polizia Municipale di Lugo avrà in dotazione, entro breve, un "precursore", strumento attualmente in dotazione alla Polizia Stradale, per individuare in tempi rapidi lo stato di ebbrezza del conducente  

Unione dei Comuni

 

La Polizia Municipale di Lugo avrà in dotazione, entro breve, un "precursore", strumento attualmente in dotazione alla Polizia Stradale, per individuare in tempi rapidi lo stato di ebbrezza del conducente

Il convegno tenutosi presso il cinema Giardino di Lugo nei giorni scorsi, ha avuto come temi centrali l'abuso di alcool (nello specifico la guida in stato di ebbrezza) e lo scopo di far emergere le conoscenze e le abitudini dei ragazzi rispetto alla cultura dello "sballo".

La docente Maria Luisa Casale, dell'Istituto Tecnico Compagnoni di Lugo, particolarmente sensibile alle problematiche giovanili, è stata una delle promotrici dell'incontro, cui hanno dato un fattivo contributo i Lions di Lugo, il gruppo Cevico e la discoteca Baccara.

Hanno partecipato 750 studenti, in rappresentanza delle scuole medie superiori di Lugo.Una mattinata spesa bene in quanto fra gli adolescenti e i giovani stanno prendendo piede "comportamenti a rischio" con la comparsa di stili di vita tendenti ad amplificare un senso di onnipotenza, che si esprime attraverso comportamenti "temerari" o "trasgressivi", tesi a sottovalutare o minimizzare i dati della realtà, oppure a considerare la realtà come una condizione virtuale.

Non poteva mancare la presenza della Polizia Municipale Lughese e del proprio comandante Elena Fiore che, da circa 2 anni, grazie al suo progetto di prevenzione che illustra 11 tematiche inerenti la sicurezza, tra le quali una titolata "fai il pieno di benzina e non di alcool", cerca di sensibilizzare i ragazzi alla cultura del non bere. "Il triste binomio tra alcool e incidentalità - precisa lo stesso comandante- è sotto gli occhi di tutti. Spesso il rilassato piacere di una bevuta in compagnia, induce al malcostume di sminuire la pericolosità del bere un buon bicchiere di vino di...troppo. L'assunzione oltre la norma di alcool prima di mettersi alla guida, mette a repentaglio la vita di chi è al volante ma anche di chi guida in condizioni di sicurezza, ignaro di chi può incontrare dietro l'angolo".

Presente anche il sindaco di Lugo Raffaele Cortesi. "E' importante che i giovani sappiano- ha ribadito il primo cittadino- che esistono chiare regole comportamentali e che debbono assumersi delle responsabilità rispetto a se stessi e agli altri. Le istituzioni, la scuola e le forze di polizia stanno da tempo lavorando sul versante prevenzione con un lavoro costante, lavoro che continueranno a portare avanti e che, me lo auguro, condurrà a risultati ancora più concreti.

La Polizia Municipale di Lugo ha realizzato numerosi interventi dimostrativi con l'utilizzo dell'etilometro, per la verifica della tolleranza individuale all'alcool. A breve termine la PM sarà dotata anche di un precursore, uno strumento che consente una rapida verifica dello stato di ebbrezza di chi conduce un veicolo". La strumentazione, grazie all'accensione di una luce rossa (in caso di luce verde non si procede alla rilevazione attraverso l'etilometro) induce gli agenti a test più approfonditi. Un metodo comunque sicuro e non invasivo, che consentirà agli automobilisti sobri una sosta certamente più breve.

 

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome