“Progetto conciliazione vita-lavoro”, contributi alle famiglie per la frequenza dei centri estivi - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home » Unione dei Comuni » News » “Progetto conciliazione vita-lavoro”, contributi alle famiglie per la frequenza dei centri estivi  

Unione dei Comuni

 

“Progetto conciliazione vita-lavoro”, contributi alle famiglie per la frequenza dei centri estivi

L'Unione dei Comuni della Bassa Romagna ha approvato l'elenco degli aventi e non aventi diritto all'assegnazione dei contributi per il costo di frequenza ai centri estivi . Con il "Progetto conciliazione vita-lavoro" sarà garantita la copertura di tali spese per bambini/e e ragazzi/e dai 3 ai 13 anni, secondo le modalità indicate del bando. 

 

 

È un progetto regionale finanziato con risorse del Fondo Sociale Europeo, per sostenere economicamente le famiglie che avranno la necessità di utilizzare servizi estivi per bambini e ragazzi delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, nel periodo estivo di sospensione delle attività scolastiche.

 

 

L’Unione ha inserito nell’ambito della propria programmazione distrettuale l’adesione al Progetto a favore delle famiglie che frequenteranno i centri estivi del proprio territorio nel periodo giugno/settembre 2018.

 

 

Tutti le informazioni, il bando e l'elenco degli aventi diritto all'assegnazione dei contributi sono reperibili dagli allegati oppure sul sito dell'Unione al seguente link:

http://www.labassaromagna.it/Guida-ai-Servizi/Infanzia-e-scuola/Servizi-ricreativi-estivi/Progetto-regionale-conciliazione-vita-lavoro-Contributi-alle-famiglie-per-frequenza-centri-estivi-Anno-2018

 

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome