Pronti 23 milioni per i servizi all'infanzia - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home » Unione dei Comuni » News » Pronti 23 milioni per i servizi all'infanzia  

Unione dei Comuni

 
Condividi
 

Pronti 23 milioni per i servizi all'infanzia

IN SINTESI:
L'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna ha approvato il programma triennale per la prima infanzia (fascia 0-3 anni) e l'infanzia (3-6 anni) e ha stanziato 23,5 milioni di euro nel 2009. Tra gli obiettivi c´è l´aumento dell'offerta educativa, l´ampliamento delle strutture, l´elaborazione di programmi provinciali e l´ attenzione all'educazione interculturale.
Come ha sottolineato l'assessore alle politiche sociali Anna Maria Dapporto tra gli obiettivi oltre alla qualità dei servizi l'impegno è quello di i aumentare l'offerta educativa di servizi soprattutto per la fascia 0-3 anni.
Nella notizia si spiega in dettaglio cosa prevedono i due provvedimenti relativamente agli interventi e obiettivi per la fascia 0-3 anni e quella 3-6 anni.

- Estensione dell'offerta educativa, ampliamento delle strutture, elaborazione di programmi provinciali, attenzione all'educazione interculturale e ai piccoli che più necessitano di cura. L'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna ha approvato le delibere di programma triennale per la prima infanzia (fascia 0-3 anni) e l'infanzia (3-6 anni), due settori cui la Regione destinerà complessivamente 23,5 milioni di euro nel 2009.
"Con questo atto vengono confermate le linee dei triennali precedenti - ha ribadito l'assessore alle politiche sociali Anna Maria Dapporto. Tra gli obiettivi della programmazione 2009-2011, unitamente alla costante attenzione alla qualità dei servizi, c'è l'impegno al superamento delle liste d'attesa, e quindi la necessità di aumentare l'offerta educativa di servizi soprattutto per la fascia 0-3 anni. Ricordo che l'Emilia-Romagna è la regione che accoglie più bimbi, tra nidi, servizi integrativi e sperimentali, coprendo il 27% dei potenziali utenti, a fronte di una media nazionale del 10% circa. Se teniamo i ritmi di questi ultimi anni, nonostante l´aumento della popolazione infantile, dovremmo raggiungere o comunque avvicinarci alla percentuale di copertura stabilita dall'Ue, e quindi il 33% entro il 2010".
Per la prima infanzia (0-3 anni), il provvedimento punta ad attivare interventi per lo sviluppo, il consolidamento e la qualificazione dei servizi educativi. Si prevede, in particolare, prevede l'estensione dell'offerta educativa (sia con nuove costruzioni che con la ristrutturazione e l´ampliamento di quelle esistenti), il consolidamento dei servizi educativi funzionanti, la qualificazione dei servizi (con il supporto delle figure di coordinamento pedagogico sovra comunale, zonale e provinciale e progetti di formazione permanenti degli operatori) e la realizzazione di servizi sperimentali per particolari situazioni sociali e territoriali (educatrice familiare e domiciliare o piccolo gruppo educativo). L'impegno finanziario della Regione per il 2009 è di circa 20 milioni di euro.
Anche per la fascia d'età 3-6 anni l´impegno è di rafforzare la proposta educativa. Particolare attenzione sarà rivolta agli anni ponte, e quindi la fascia 2-4 anni e 5-7 anni. Sono previsti interventi per la dotazione di coordinatori pedagogici e le indicazioni per l'elaborazione dei programmi delle Province che assegnano le risorse.
Attenzione sarà rivolta all'integrazione dei bambini che presentano difficoltà particolari, all'educazione interculturale e, più in generale, all'educazione alle differenze, con un coinvolgimento dei genitori nel progetto educativo.
Le aggregazioni di scuole dovranno essere costituite da un numero minimo, definito con un atto di ogni amministrazione provinciale. Per particolari realtà territoriali - zone montane - le aggregazioni potranno essere costituite anche da una sola scuola dell'infanzia, insieme a uno o più servizi educativi o a scuole di diverso grado. Per il 2009 la Regione destinerà 3,5 milioni di euro.

 

 

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome