Rassegna Certe Notti... - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home » Unione dei Comuni » News » Rassegna Certe Notti...  

Unione dei Comuni

 

Rassegna Certe Notti...

Trio-di-Imola

La rassegna musicale “Certe notti”  torna all’Auditorium “Arcangelo Corelli” di Fusignano, in vicolo Belletti 2, da giovedì 8 febbraio. In programma undici appuntamenti fino ad aprile.

 

Si comincia l’8 febbraio con “BachBox”, il nuovo spettacolo del pianista, direttore, divulgatore e compositore svizzero Matthieu Mantanus. Si tratta di uno spettacolo multimediale in cui musica del passato e del presente si incontrano. A ogni danza della Partita di Bach in si bemolle bwv825 che il pianista interpreta per la macchina e per il pubblico, segue la sua variazione elettronica, in uno stile nuovo e crossover. Le scene sono a cura di Sara Caliumi, la produzione di Jeans Music lab.

 

Sabato 17 febbraio  va in scena “Compleanno di Arcangelo Corelli”. L’iniziativa si svolge nel giorno della nascita del compositore fusignanese e ha lo scopo di rendere omaggio all’eredità che ha lasciato alla cultura musicale occidentale. Durante la serata si alterneranno brani originali e trascrizioni scelti tra le molte stampe che gli editori europei proponevano al pubblico del Settecento, a testimonianza della grande diffusione dello stile italiano, rappresentato da Corelli e dai suoi allievi. Il pubblico potrà ascoltare le musiche di Corelli, Geminiani e Locatelli, suonate dall’Accademia Hermans.

 

Venerdì 23 febbraio arriva “Oppositus” con Stefano Savini Quintet e Stefano Ricci Quintet. Savini e Ricci con i rispettivi ensemble propongono le loro nuove musiche originali, con stili in contrapposizione. Durante il doppio concerto la musica, il ritmo, i temi e le improvvisazioni confluiranno in un crogiolo di sonorità con influenze che spaziano dal jazz, alla musica classica del Novecento, passando per la contemporaneità sperimentale e il rock/noise.

 

Venerdì 2 marzo spazio a  “Nel cuore del Romanticismo tedesco” con il Trio di Imola al violino, violoncello e pianoforte e le musiche di Mendelsshon e Brahms. Il Trio di Imola affronterà due capolavori del romanticismo tedesco: il trio in re minore op.49 di Felix Mendelssohn-Bartholdy scritto a Francoforte nel luglio 1839 e il trio in si maggiore op.8 di Johannes Brahms scritto tra il 1853 e il 1854 e ripensato negli ultimi anni della sua vita.

 

Venerdì 9 marzo arrivano i Licaones con Francesco Bearzatti al sax tenore, Mauro Ottolini al trombone, Oscar Marchioni all’organo Hammond e Paolo Mappa alla batteria. L’evento è in collaborazione con CrossRoad Jazz.

 

Domenica 18 marzo va in scena “ Jammin in The Free World”, omaggio al grande rock americano con Hernandez & Sampedro Band. Il gruppo di Ravenna, dopo la pubblicazione di due album di brani originali, Happy Island (2013) e Dichotomy (2016), e centinaia di concerti in tutta Italia, decidono di omaggiare le loro maggiori fonti di ispirazione musicale. Metteranno a confronto due grandi nomi della scena rock americana, due stili, due realtà artistiche che hanno ispirato intere generazioni.

 

Venerdì 23 marzo tocca a “Table Rase” con Emmanuelle Sigal Quintet. Il gruppo è composto da Emmanuelle Sigal a voce e chitarra, Enrico Farnedi alla tromba e trombone, Marco Bovi, alla chitarra elettrica, Francesco Giampaoli al basso elettrico e Diego Sapignoli alla batteria e percussioni. L’evento è in collaborazione con CrossRoad Jazz.

 

Venerdì 30 marzo c’è “Quincy Jones presenta: Alfredo Rodriguez”. Sul palco si esibiranno Alfredo Rodriguez al pianoforte, Munir Hossn alla chitarra e basso elettrico e Michael Olivera alla batteria. L’evento è in collaborazione con CrossRoad Jazz.

 

Venerdì 6 aprile arrivano all’auditorium  le “Voci dal mondo”, un viaggio musicale tra canzoni e parole. I protagonisti saranno la voce di Serena Bandoli e la chitarra di Fabrizio Tarroni. Il duo propone un viaggio musicale che attraversa jazz, blues, soul, rock, musica etnica e la canzone d’autore italiana.

 

Giovedì 19 aprile sale sul palco il Fabrizio Bosso Spiritual Trio con Walter Ricci. Il gruppo è composto dalla tromba di Fabrizio Bosso, dall’organo Hammond di Alberto Marsico, dalla batteria di Alessandro Minetto e dalla voce di Walter Ricci. L’iniziativa è in collaborazione con CrossRoad Jazz.

 

Venerdì 27 aprile  ultimo appuntamento della rassegna con “Il Respiro della mia gente & Prima del liscio” con Cristian Ravaglioli alla fisarmonica, Eraldo Baldini, Susanna Venturi e il gruppo folk italiano "Alla Casadei" della scuola di ballo Malpassi. Durante la serata verrà presentato l’album "Il respiro della mia gente – Tutto è Romagna mia" di Christian Ravaglioli, prodotto da edizioni musicali Casadei Sonora, con la partecipazione di Eraldo Baldini e Susanna Venturi, autori del libro Prima del “Liscio” – Il ballo e i balli nella vecchia tradizione della Romagna . Il tutto sarà condito dalla fisarmonica di Ravaglioli, mentre tre copie di ballerini si esibiranno in danze (Bergamaschi e Salterelli), canti, stornelli e liscio.

 

Tutti gli appuntamenti si svolgono alle 21, eccetto l’evento del 18 marzo, previsto per le 16.30.

Il costo dei biglietti per ciascun concerto è di 8 euro, per quelli in collaborazione con CrossRoad Jazz è di 15 euro intero e 12 euro ridotto. Il concerto del 18 marzo costa 10 euro in prevendita e 12 euro in biglietteria.

Per informazioni  contattare i numeri 0545 955653 o 0545 955668, scrivere a urp@comune.fusignano.ra.it  o visitare il sito www.comune.fusignano.ra.it .

 

La rassegna musicale è organizzata da Comune di Fusignano e Ensemble Mariani, in collaborazione con la Pro Loco di Fusignano, Auser e Agis, con il contributo di Regione Emilia-Romagna, Bcc, Fondazione Cassa di Risparmio, Hera e Conad.

 

 

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome