Selezione di 3 nuovi progetti d'impresa per l'incubatore della Bassa Romagna - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home » Unione dei Comuni » News » Selezione di 3 nuovi progetti d'impresa per l'incubatore della Bassa Romagna  

Unione dei Comuni

 

Selezione di 3 nuovi progetti d'impresa per l'incubatore della Bassa Romagna

 

Nuove opportunità per le start up della Bassa Romagna. Da lunedì 25 giugno prende infatti il via la procedura di selezione di tre nuove start up e progetti di impresa da inserire in U-start, l’incubatore di impresa, promosso dall’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, che supporta la creazione e lo sviluppo di nuove attività imprenditoriali nel settore del terziario avanzato.

 

Attraverso l’incubatore, con la collaborazione delle associazioni di categoria locali e il contributo del Rotary Club Lugo, l'Unione dei Comuni della Bassa Romagna intende promuovere e sostenere le start up e il consolidamento di nuove attività imprenditoriali ,  in particolare del settore del terziario innovativo, ma anche produttive, con specifico riferimento ai settori con elevate prospettive di crescita economica sul territorio della Bassa Romagna.

 

Per raggiungere questo obiettivo vengono messi a disposizione un ambiente fisico, nei locali di via di Giù 8 a Lugo, nel quale i neo imprenditori potranno disporre di un ufficio attrezzato e usufruire di servizi comuni; una serie di servizi d’incubazione ad alto valore aggiunto per le imprese; l’opportunità di networking verso soggetti finanziari, imprenditoriali, istituzionali per lo sviluppo dell’impresa; interventi di sensibilizzazione, promozione e facilitazione della creazione di nuova imprenditorialità; iniziative e progetti mirati al sostegno e allo sviluppo della cultura d’impresa.

 

Il periodo di incubazione è di tre anni al massimo  e per l’utilizzo di queste strutture e servizi è previsto un costo a carico delle imprese ospitate. In particolare, il primo anno è gratuito, nel secondo anno il corrispettivo è di 200 euro più Iva al mese, mentre il terzo anno è di 300 euro più Iva al mese. Sono a carico dei soggetti occupanti le spese telefoniche, tutte quelle connesse alla gestione della singola attività ed eventuali altri servizi individuali richiesti alla direzione dell’incubatore.

 

Le informazioni per l’invio della domanda, la documentazione necessaria ed i dettagli sono reperibili al seguente link: http://www.labassaromagna.it/Guida-ai-Servizi/Attivita-produttive/News-Area-Economia-e-Territorio/Selezione-di-3-nuovi-provetti-d-impresa-per-l-incubatore-della-Bassa-Romagna

 

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome