Tempo di premiazioni con la Bassa Romagna Prende Piede e Siamo Nati per Camminare! - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Skip to main content
 
 
Sei in: Home » Unione dei Comuni » News » Tempo di premiazioni con la Bassa Romagna Prende Piede e Siamo Nati per Camminare!  

Unione dei Comuni

 

Tempo di premiazioni con la Bassa Romagna Prende Piede e Siamo Nati per Camminare!

Per “Siamo nati per camminare ”, la campagna regionale per la mobilità sostenibile sui percorsi casa-scuola, e “La Bassa Romagna Prende Piede ” è tempo di premiazioni a conclusione del concorso “Siamo Nati per Camminare” (25 marzo - 6 aprile), due settimane che in Bassa Romagna sono state caratterizzate anche dall’avvio sperimentale dei percorsi Piedibus nei Comuni. I due progetti sono stati sviluppati sul nostro territorio grazie al lavoro sinergico tra il Ceas Bassa Romagna, il Servizio Educazione Ambientale, il Servizio Interarea Politiche Sociali/educative/Giovani, il Servizio Energia e Mobilità e la Polizia locale della Bassa Romagna.

Cinque le classi vincitrici che hanno partecipato alla speciale sfida di 15 giorni: un contest che ha invitato tutti a sperimentare modalità per andare a scuola in modo il più sostenibile possibile. A piedi (perché no, spesso le elementari sono a poche centinaia di metri da casa) o in bici e naturalmente il Pedibus, che con il progetto La Bassa Romagna Prende Piede hanno preso vita in tantissime scuole del territorio proprio dalla fine di marzo. La classe 5 C della scuola primaria Berti Bagnacavallo si è classificata prima in entrambe le “categorie” del contest, risultando sia la classe che si è mossa in modo più sostenibile di tutta la Bassa Romagna che quella che ha registrato il miglior indice di miglioramento rispetto agli stili di mobilità che gli alunni avevano prima dell’avvio del contest. Seconde classificate la 1B scuola primaria della scuola Quadri Massa Lombarda – come modalità di spostamento sostenibile assolute - e la 2 A della scuola primaria Torchi- Fruges di Massa Lombarda per il miglioramento percentuale. Sono invece due le vincitrici ex-equo del concorso creativo che ha visto la realizzazione del più originale “bagaglio per andare da soli” – una valigia che rappresenta in modo inedito le competenze necessarie ai bimbi per muoversi in autonomia e creata dai ragazzi - la IV A della primaria Matteotti di Alfonsine e la II C della primaria Berti di Bagnacavallo : i lavori delle due classi sono stati valutati i migliori anche a livello regionale e sono state premiate nella sede della Regione Emilia-Romagna in via Aldo moro venerdì 31 maggio.

8.152 km è la distanza percorsa a piedi in questo anno scolastico dai 164 bambini iscritti al Pedibus di Alfonsine ; oggi si è tenuta la premiazione delle classi che vede al primo posto la classe 4B Rodari; a seguire al secondo posto la 3B Matteotti e la 1° A Rodari, al 3° posto la 5° A Matteotti e la 5° A Rodari ed al 4° posto la 2B Rodari e la 3A Matteotti.

 

Il tema del concorso Nati per Camminare 2019 è l’autonomia: un focus non solo sulle capacità dei bimbi di muoversi da soli in città ma anche su quel processo di crescita che permette di acquisire consapevolezza dei propri limiti e di trovare, anche nella relazione fra pari, la modalità migliore per garantire la salute fisica e psicologica del bambino. L’immagine scelta anche come introduzione della pubblicazione di approfondimento disponibile sul sito, è appunto una valigia, il bagaglio di conoscenze e competenze che ciascun bambino deve costruire per conquistare l’autonomia e di conseguenza un invito agli adulti a creare le condizioni perché ciò avvenga nelle nostre città.

 

Le classi della Bassa Romagna sono state premiate da rappresentanti dell’amministrazione con un attestato e alcune speciali gadget premio legati alla visibilità dei pedoni direttamente nelle loro classi in questi ultimi giorni di scuola.

 

“Siamo nati per camminare” è una campagna promossa dall’Area Educazione alla Sostenibilità di ARPA Emilia-Romagna che si svolge ogni primavera, ideata e coordinata dal Ceas Centro Antartide con la collaborazione dei Genitori Antismog di Milano alla quale i Comuni della Bassa Romagna aderiscono da tempo con il proprio CEAS Bassa Romagna. “La Bassa Romagna Prende Piede”, iniziativa sviluppata in sinergia con la campagna regionale, è un tassello del più ampio progetto “L Unione fa... bene: mobilit à sostenibile casa-scuola a piedi e in bici” , finanziato dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare nell’ambito del Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro, e di cui l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna è partner insieme al capofila l’Unione della Romagna Faentina. Le azioni sui percorsi casa-scuola, per le quali l’Unione si avvale del supporto del Centro Studi Antartide di Bologna esperto di questi temi, stanno interessando tutte le scuole primarie di tutti i Comuni dell’Unione e sono finalizzate a incentivare forme di mobilità sostenibile in particolare delle famiglie: le attività sono proseguite anche negli ultimi giorni di scuola a consolidamento dei progetti Pedibus e riprenderanno con l’avvio del nuovo anno scolastico.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito dell’ Unione dei Comuni della Bassa Romagna e sul sito del CEAS Bassa Romagna.

 

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome