Terrena, i materiali naturali del fiume Lamone diventano la "Ca de Mazapègul" a Villanova di Bagnacavallo - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home » Unione dei Comuni » News » Terrena, i materiali naturali del fiume Lamone diventano la "Ca de Mazapègul" a Villanova di Bagnacavallo  

Unione dei Comuni

 

Terrena, i materiali naturali del fiume Lamone diventano la "Ca de Mazapègul" a Villanova di Bagnacavallo

Etnoparco-all-Ecomuseo

 

Da giovedì 12 luglio la rassegna artistica “Terrena. Tracciati di land art in Bassa Romagna” arriva al parco pubblico di Villanova di Bagnacavallo con “Culture parallele. La Ca de Mazapègul”.

 

L’artista spagnolo Joan Farré propone per il parco pubblico di Villanova un’installazione a intreccio realizzata in salice e canna, materiali naturali ed ecosostenibili tipici del fiume Lamone. L’opera sarà una struttura-gioco destinata ai bambini  per stimolare la loro creatività ed esplorazione. La sua forma richiamerà il berretto del Mazapègul, il dispettoso folletto domestico della trazione romagnola.

 

L’artista lavorerà all’installazione nel parco pubblico dal 12 al 17 luglio dalle 10 alle 17 e sarà possibile incontrare l’artista durante la realizzazione dell’opera.

 

Gli appuntamenti di Terrena coinvolgono anche l’Ecomuseo delle erbe palustri, dove venerdì 13 luglio  dalle 18 si svolgerà la Notte verde , una serata dedicata alle famiglie, con giochi, laboratori, animazione, cena e pernottamento in tenda. Per l’occasione sarà possibile partecipare a una visita guidata all’installazione in corso d’opera nel parco pubblico e conversare con l’artista Joan Farré.

 

Infine, sabato 28 luglio  alle 19 il parco pubblico di Villanova di Bagnacavallo ospita il finassage di Terrena . In programma una visita all’installazione “La Ca de Mazapègul”, un’apricena e Magma soundsystem. Il pubblico potrà gustare una cena vegetariana, in cui le tradizioni della Romagna si uniscono ai sapori e profumi di terre lontane. La cena è a cura di Mattarello(a)way. 

 

Gli appuntamenti di Terrena proseguono per tutta l’estate  in tutti i comuni della Bassa Romagna. Durante le iniziative sarà possibile scattarsi una foto con il prisma di Terrena , presente nel luogo di tutti gli eventi e partecipare al terzo contest fotografico della Bassa Romagna. Per partecipare al concorso basta caricare la foto sul proprio profilo Instagram con l'hashtag #terrenalandart . Lo scatto che avrà ottenuto più mi piace entro il 30 luglio riceverà in regalo prodotti enogastronomici, degustazioni e biglietti omaggio per partecipare agli eventi del territorio. Ogni venerdì, inoltre, la foto più bella della settimana sarà pubblicata sul profilo dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.

 

Per ulteriori informazioni  visitare il sito www.terrenalandart.it, la pagina Facebook Terrenalandart o scrivere alla mail comunicazione@unione.labassaromagna.it.

 

 “Terrena” è organizzata dall’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, in collaborazione con i Comuni di Cervia e Faenza e con Argillà, con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e il contributo della Camera di commercio di Ravenna. La serata al Bosco di Fusignano è a cura del collettivo Magma.

 

 

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome