I Comuni aderiscono a “Posto occupato” - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Skip to main content
 
 

Unione dei Comuni

 

I Comuni aderiscono a “Posto occupato”

posto-occupato

L’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, che si celebrerà in tutto il mondo lunedì 25 novembre, ha aderito al progetto nazionale “Posto occupato”. Per tutto il mese di novembre sarà tenuta simbolicamente occupata in occasione di tutte le iniziative pubbliche.

 

“Posto occupato”  è un gesto dedicato a tutte le donne vittime di violenza: ciascuna di quelle donne, prima che un marito, un ex, un amante, un famigliare, uno sconosciuto decidesse di porre fine alla sua vita, occupava un posto a teatro, sull'autobus, al cinema, a scuola, nella società. Il posto riservato vuole rendere visibile il vuoto lasciato nella quotidianità dai femminicidi, che nel 2013 in Italia contano già più di 100 donne uccise.

 

La Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne è stata istituita nel 1999 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, per ricordare tutte le donne vittime di violenza.

 

Nella Bassa Romagna hanno aderito a “Posto occupato” anche il cineteatro Gulliver di Alfonsine e la Sala del Carmine di Massa Lombarda.

 

Per maggiori informazioni sul progetto nazionale, consultare il sito internet www.postoccupato.org

 

 

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome