Focus EuRope: Percorso di Institutional Building in Romagna sulla nuova programmazione dei fondi europei - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home » Unione dei Comuni » Progetti Europei » Focus EuRope: Percorso di Institutional Building in Romagna sulla nuova programmazione dei fondi europei  

Unione dei Comuni

 
Condividi
 

Focus EuRope: Percorso di Institutional Building in Romagna sulla nuova programmazione dei fondi europei

 

Il progetto Focus EuRoPe: Percorso di Institutional Building in Romagna sulla nuova programmazione dei fondi Europei è un percorso formativo che ha come obiettivo quello di promuovere e supportare le realtà locali verso una maggiore consapevolezza delle istituzioni Europee, della politica di coesione e dei programmi e degli strumenti messi in campo dall’Unione Europea per fare dell’Europa un contesto più intelligente, sostenibile ed inclusivo che miri ad uno sviluppo equo e solidale. L’iniziativa Focus EuRoPe è il risultato di una convergenza ed espressione di interessi di una pluralità di amministrazioni locali del territorio provinciale di Ravenna - con il coordinamento dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, la collaborazione in qualità di partner del Comune di Cervia, e l’adesione, in termini di supporto istituzionale, dei Comuni di Ravenna e di Russi e dell’Unione della Romagna Faentina - ai fini di migliorare la conoscenza delle strutture amministrative verso tematiche di programmazione territoriale ed economica in sintonia con gli obiettivi, le strategie, i programmi e gli strumenti europei. Questo è stato ritenuto strategico sviluppare, dato che la discussione sulla nuova programmazione 2021-2027 sta entrando nel vivo, sia per quanto riguarda la definizione della Strategia Europea 2021-2027 sia per quanto concerne lo sviluppo delle relative programmazioni nazionali e regionali.

In questo senso, il percorso formativo offre una ampia panoramica sulle possibilità che le amministrazioni avranno ai fini di potenziare le loro capacità, e quindi anche dei territori, di attrarre fondi dell’Unione Europea, sia essi diretti che indiretti.

Rispetto ai contenuti, il percorso formativo si basa su tre obiettivi: informare; formare e sperimentare (e ascoltare):

  •  INFORMARE - Le attività di informazione e divulgazione consistono in un ciclo di tre incontri con al centro del dibattito il tema dell’Europa qui ed oggi. L’obiettivo principale di tale azione è quella di promuovere la conoscenza del funzionamento dell’UE e delle sue istituzioni, per capirne processi decisionali e sapere intercettare possibilità di interazione.  Tali incontri saranno aperti al pubblico.   
  •  FORMARE - L’attività di formazione invece consiste in una serie di incontri suddivisi in tre cicli tematici rivolta principalmente ai tecnici, decisori e portatori di interesse. In tali occasioni, si andrà a comprendere meglio il funzionamento della nuova programmazione 2021-2027 ai fini di dotare le amministrazioni di conoscenze e strumenti adatti ad attrarre nuove risorse. In particolare, gli obiettivi di questi incontri sono quelli di aumentare la conoscenza e la consapevolezza sulla politica di coesione e le politiche ambientali, così come entrare più in confidenza con gli strumenti e strategie territoriali (ITI, CLLD) e con la progettazione europea.  
  •  SPERIMENTARE – attraverso l’attivazione di tre workshop tematico-territoriali si andranno a toccare con mano alcuni argomenti cari ai diversi contesti territoriali con l’obiettivo di sperimentare metodologie innovative per l’analisi, la costruzione o esplorazione di tematiche strategiche, annesse alla progettazione locale, in relazione alle strategie e programmazione dell’UE . La forma laboratoriale offre l’occasione di esplorare e, grazie alla sua natura flessibile ed interattiva, di riflettere in maniera più approfondita e qualificata sulle tematiche maggiormente sentite a livello territoriale.

Si intende quindi favorire una competenza programmatoria negli EELL che focalizzi gli obietti locali alla luce di strategie più ampie, partendo da quanto è in corso di definizione a livello regionale per i POR della prossima programmazione, soprattutto in riferimento al POR FESR e al POR PSR.

Le attività qui proposte sono infatti in linea con quanto sia la Regione sia le singole amministrazioni stanno sviluppando a livello territoriale da diversi anni, ma orientate al prossimo futuro.

I risultati attesi sono:

  •  Migliorare la conoscenza delle dinamiche istituzionali e funzionamento delle principali istituzioni Europee;
  •  Incrementare la consapevolezza tecnica sulle opportunità offerte dall’UE con conseguente potenziamento delle capacità locali sia nell’attrarre fondi UE da parte delle realtà interessate (euro-progettazione) sia nella redazione di strategie territoriali efficaci (vedi: ITI – Integrated Territorial Development; CLLD – Community local led development, ecc.).
  •  Offrire le condizioni per una migliore integrazione tra le politiche locali e quelle dell’Unione creando potenziali sinergie da implementare a livello locale.

 

Attività e date

Venerdì 13/11/2020

✓ La politica di coesione e la nuova programmazione 2021-2027: una opportunità per l’Italia e per i territori.  

Guarda la registrazione

Presentazione - Brancaleoni (2.355kB - PDF)
Presentazione - Cotella (9.106kB - PDF)

Venerdì 20/11/2020

✓ Il futuro dei territori tra tutela dell'ambiente e sviluppo territoriale.

Guarda la registrazione

Presentazione - Berisha (6.995kB - PDF)
 

 

Venerdì 27/11/2020

✓ Principali strumenti per l’attuazione delle strategie territoriali dell’Unione Europea

Guarda la registrazione

Presentazione - Conficoni (2.274kB - PDF)
Presentazione - Servillo (4.367kB - PDF)
Presentazione - Servillo 2 (1.948kB - PDF)

 

Venerdì 03/12/2020

Workshop Tematico territoriale - Cervia

✓La nuova programmazione europea 2021-2027: quali opportunità e implicazioni per il contesto di Cervia

 

Venerdì 04/12/2020

✓ Workshop Tematico territoriale - Bassa Romagna

“Priorità locali e sviluppo territoriale di tipo partecipato: dalle opportunità europee alla costruzione di un GAL”

 

11 e 12/12/2020

Workshop Tematico territoriale - Unione dei Comuni della Romagna faentina

✓Sinergia tra Piano Strategico e Programmazione 2021-2027

 

In corso di definizione la data di svolgimento dell' I ncontro pubblico con Michele Ballerin, di informazione sull'Unione Europea ed il processo di integrazione.

 

 

 

 

 

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome