Canone Unico Patrimoniale 2022 (ex COSAP, pubblicità, affissioni) - Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home » Guida ai Servizi » Tributi e Entrate » Canone Unico Patrimoniale 2022 (ex COSAP, pubblicità, affissioni)  

Guida ai Servizi

 

Canone Unico Patrimoniale 2022 (ex COSAP, pubblicità, affissioni)

Ai sensi della legge n. 160/2019 (Legge di Bilancio 2020), dal 2021 è istituito il canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria ("CANONE UNICO"), che sostituisce:  la tassa per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche (TOSAP), il canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche (COSAP), l'imposta comunale sulla pubblicità e il diritto sulle pubbliche affissioni, il canone per l'installazione dei mezzi pubblicitari e il canone di cui all' articolo 27, commi 7 e 8, del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile1992, n. 285, limitatamente alle strade di pertinenza dei comuni e delle province.

 

OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO

Per poter occupare il suolo pubblico e al fine di ottenere la relativa concessione, è necessario, prima dell’occupazione, presentare apposita domanda all’ufficio comunale competente in base alla tipologia di occupazione (per i dettagli si rimanda al Regolamento per la disciplina del Canone Unico).

Il titolare della concessione per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche è obbligato ad effettuare il versamento del canone secondo le modalità stabilite nel Regolamento e in base alle tariffe deliberate dal Comune.

 

 

PUBBLICITÀ

Ogni tipo di messaggio pubblicitario, visivo o acustico, riconducibile ad attività economiche (anche occasionali) in luoghi pubblici o aperti al pubblico o da tali luoghi percepibile, è soggetto ad autorizzazione da richiedere all’ufficio comunale competente (per i dettagli si rimanda al Regolamento per la disciplina del Canone Unico) e al pagamento del canone, secondo le modalità stabilite nel Regolamento e in base alle tariffe deliberate dal Comune.

 

 

AFFISSIONI

Il servizio delle pubbliche affissioni, obbligatoriamente di esclusiva competenza del Comune, assicura l’affissione di manifesti contenente comunicazioni aventi finalità commerciali, istituzionali e sociali negli appositi impianti a ciò destinati, previa presentazione di apposita richiesta al Settore Entrate Comunali dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna (per i dettagli si rimanda al Regolamento per la disciplina del Canone Unico). Il servizio è soggetto al pagamento del canone secondo le modalità stabilite nel Regolamento e in base alle tariffe deliberate dal Comune.

Sono esenti dal pagamento del canone tutti i manifesti riguardanti le attività istituzionali poste in essere dal Comune con servizio da esso svolto in via esclusiva, nonché ogni altro manifesto la cui affissione sia obbligatoria per legge.

 

 

REGOLAMENTI E TARIFFE ANNO 2022

 

 

Si precisa che le disposizioni contenute nei regolamenti comunali che disciplinano il canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, l’imposta comunale sulla pubblicità e il canone per l’installazione dei mezzi pubblicitari non trovano più applicazione a decorrere dal 1° gennaio 2021, fatta eccezione per quelle riguardanti i procedimenti di accertamento, recupero o rimborso.

 

 

PAGAMENTI

 

 

 

SEDE E CONTATTI

Settore Entrate Comunali – Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Piazza Trisi, 4 – 48022 Lugo (RA)

Orari di ricevimento su appuntamento (da concordare telefonicamente o tramite email):

dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e il martedì pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 17.00

 

 

MODULISTICA

 

Modulo affissioni 2022 (136kB - PDF)

 

Aggiornato ad agosto 2022

ANNO 2021

Servizi per fasce d'età e di interesse

 
 

Come fare per

 
 
Esprimi il tuo parere sulla pagina
 
 
Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative*
Si
No, e ti dico il perchè
 
Dettagli
 
Nome e cognome